In che cosa consiste: Esercizi

La rieducazione visiva si propone come una terapia a carattere curativo.

Come tutti sappiamo l’uso degli occhiali, le lenti a contatto, di tutte le tipologie anche le più recenti, sono solo mezzi correttivi. I quali:

  • Non rappresentano un trattamento curativo per nessuna condizione visiva.
  • Non sono in grado di tenere sotto controllo i progressivi peggioramenti del difetto rifrattivo in particolare della miopia.
A parer mio questo scopo si può ottenere attraverso la pratica della rieducazione visiva, da me definita come rafforzativo dell’impostazione tradizionale del medico oculista. La rieducazione visiva non si pone in contraddizione con il metodo tradizionale, non toglie nulla al lavoro dell’oculista, né tanto meno avanza diagnosi, ma partendo dal lavoro dell’oculista stesso (diagnosi e prescrizioni) aggiungendo una semplice ginnastica oculare si rafforza la capacità dell’occhio e del cervello che diventa in grado di contrapporsi alla progressione del difetto visivo.
La pratica consiste in una serie di esercizi dapprima insegnati e provati in studio sotto la guida di un operatore.
Gli esercizi sono molto semplici e possono essere eseguiti a partire dall’età di quattro anni fino all’età adulta. Successivamente questi esercizi verranno ripetuti a casa con un impegno di soli 10 minuti quotidiani e una sola volta al giorno, con l’ausilio di strumenti forniti dallo studio.
Al paziente verrà fornito tutto il materiale necessario a praticare gli esercizi, compresa una documentazione descrittiva.
L’esercizio verrà ripetuto a casa, dopo di che in un secondo incontro verranno verificati i miglioramenti e impostato un secondo esercizio. La pratica di fatto si svolge secondo il ciclo appena descritto.

La durata del trattamento prevede un’applicazione temporale di circa tre mesi.
I risultati ottenuti sono valutabili in una considerevole riduzione delle diottrie inizialmente in uso. Mediamente si recupera una diottria e mezza nell’arco del primo mese e fino a 3/4 diottrie alla fine del trattamento.


Il metodo Bates è un trattamento naturale (consiste solamente di semplici esercizi) e pertanto non avendo alcun tipo di controindicazioni è consigliato a tutti i soggetti con difetto visivo indipendentemente dall’età, dal tipo di difetto e dal grado di diottria.

Chiama Ora
Email